Portatori RH negativo, le caratteristiche – Il sangue dell’altruismo

sangue portatori rh negativo altruismo

I portatori RH negativo del gruppo 0, possono donare il proprio sangue a tutti gli individui con tipi di sangue diverso, ma possono riceverlo solo da individui con lo stesso sangue.
Da questa verità iniziano tutte le osservazioni sul comportamento e il modo di essere dei portatori RH negativo.
Le caratteristiche del sangue (caratteristica biologica) influiscono nelle attitudini e nel modo di essere dell’individuo, allo stesso modo di quelle psichiche e mentali.
L’uomo è un essere molto complesso e il suo modo di esprimersi nella vita viene condizionato dal suo corpo, dalla sua mente, dalla sua psiche e dal suo spirito.

RH negativo il sangue dell’altruismo

Gli RH negativi hanno scritto già nel loro sangue l’altruismo, infatti possono donare il loro sangue a tutti.
I portatori RH negativo sono dunque persone che per caratteristiche biologiche sono portate a considerare l’altro come se stessi.
Le loro peculiarità non sono solo la gentilezza e il saper stare con la gran parte delle persone, ma essi si possono anche sacrificare per l’altro o per ideali e valori collettivi.
In alcuni casi fungono da vero e proprio collante tra persone diverse, il loro agire unisce le persone.
Nei valori collettivi risiedono il senso di giustizia, la ripartizione della ricchezza, l’aiuto del prossimo, il rispetto per l’ambiente, la lungimiranza nel ripartire le risorse guardando al futuro.
La caratteristica sanguigna è peculiarità biologica, questo significa che hanno una possibilità maggiore nell’essere altruisti.

caratteristica sangue RH negativo
– può essere donato a tutti
caratteristica portatori RH negativo
– altruisti, si sacrificano per ideale e valori collettivi

I portatori RH negativo ricevono solo lo stesso sangue

La qualità di essere propensi all’altruismo e di vedere nell’altro se sé stessi è una virtù nobile tanto quanto un fardello, da portare nella società moderna.
Questa qualità impressa negli RH negativo li sprona a frequentare persone con una sensibilità affine alla loro.
La compatibilità così ristretta e rara fa si che i portatori RH negativo per questioni di sopravvivenza devono selezionare le proprie amicizie intime come le frequentazioni, poiché se capitassero in mano
ad individui molto egoisti, narcisisti e ipocriti, li esaurirebbero, vista la loro attitudine al sacrificarsi per l’altro.
Vi sono segni, attitudini biologiche, psichiche e mentali che ogni individuo deve cogliere per esprimersi al meglio nel mondo.
Gli RH negativo devono imparare a difendersi dagli egoisti, rimanendo nella società senza isolarsi per portare il loro contributo.

Caratteristiche sangue RH negativo
– può essere compatibile solo con lo stesso
Caratteristiche portatori RH negativo
– aprirsi solo con persone di sensibilità affine

portatori rh negativoportatori RH Negativo gruppo 0

Il lato oscuro dell’RH-

Propensi per caratteristiche biologiche (sangue), i portatori dell’RH negativo sono altruisti e pronti a sacrificarsi per ideali collettivi.
Quando sperimentano l’esperienza della vita tendono a fidarsi molto del mondo e degli altri, poiché onesti innocenti e senza malizia.
Purtroppo questo loro modo di essere puri, li porta in situazioni sfruttamento e sacrificio atte da persone egoiste-narcisiste.
Queste esperienze creano in ogni essere umano (non solo negli RH negativo) dei conflitti forti e profondi(leggi l’articolo Conflitto interiore – L’integrità di mente, anima e spirito), in base all’ingiustizia subita.
I conflitti molto profondi creano alter ego (Leggi l’articolo Alter ego – Significato – Come nasce e si forma – Le Erinni) molto forti, con pensieri ossessivi e compulsivi per l’individuo e chi lo circonda.
Non è raro conoscere RH negativi depressi o instabili, proprio a causa di queste esperienze nate dall’incapacità di difendersi.
Se l’individuo non è forte ed equilibrato a superare il conflitto interiore, in breve tempo cederà il passo al suo alter ego che è il suo lato oscuro.

Leggi il contenuto extraRh- origine, ipotesi sull’origine del sangue Rh-

Per approfondire l’argomento leggi anche l’articoloRh negativo – Caratteristiche di un sangue misterioso”

Articolo di Marco Trevisan

Contenuto non riproducibile previa autorizzazione dell’autore.

Aforismi in libro di Marco Trevisan

22 COMMENTI

  1. Non so se la tua ricerca riguardi solo il gruppo RH0- comunque io sono RHA- e mi rispecchio ugualmente in tutto il tuo articolo! Mi è di conforto la tua stupenda spiegazione poiché spesso mi sento un’aliena o un’anima troppo sensibile e vulnerabile! Riscontro positivo: questa mia natura mi obbliga senza sosta a lavorare su di me e di conseguenza a rafforzarmi! Grazie…molto interessante!

    • Ciao, la ricerca riguarda solo gli RH0-, soprattutto perché sono RH0- e quindi posso osservarmi e studiarmi, oltre a studiare i testi della scienza e il comportamento di altri esseri umani che osservo nella mia vita.
      La mia ricerca vuol far riflettere il lettore su come gli elementi della parte biologica del corpo umano possano influire nel suo modo di essere e in qualche modo mitigare il condizionamento subito che ne forma la personalità.
      Questo non significa che solo gli RH0- hanno queste caratteristiche, ma che hanno una possibilità in più di altri perché esse si manifestino, proprio per elementi di natura biologica.
      Per quanto riguarda la tua sensibilità ti auguro e consiglio di farne il tuo punto di forza.
      Marco Trevisan

  2. salve mi chiamo Cunsolo Daniela ed anch ‘io sono 0 RH negativo,mi ha davvero sorpreso ritrovarmi nella descrizione che caratterizza i gruppi sanguigni 0 RH negativo; quanto ho letto mi è molto piaciuto oltre ad essere reale……….

  3. Buongiorno, sono RH – e mi rispecchio molto in queste descrizioni! Anzitutto tutti coloro che mi conoscono bene mi considerano “particolare”. Poi, ad esempio, ho dei sogni vividissimi e non uso il termine perché l’ho letto nell’articolo (nell’altro), era un termine che già usavo per descrivere i miei sogni. Poi sono molto idealista e, ad esempio, molto appassionata di ecologismo. Anche io sono molto riservata, lego solo con persone che mi sembrano affini ma quando ero piccola non ero così, cercavo la compagnia di tutti. Esperienze negative mi hanno portata a diventare così diffidente (anche il mio ragazzo ritiene che ad esempio le donne “maliziose” (non parlo sessualmente) non siano assolutamente una compagnia adatta a me, e infatti non ci ho mai legato). Infine non so quale sia il mio QI, comunque dai risultati scolastici e lavorativi non credo sia basso. Questo articolo mi ha molto sorpresa!

  4. Ciao, è molto azzeccato quello che scrivi. Quando parli di lato oscuro, a cosa ti riferisci? Chi è parte di questo può uscirne e ritornare stabile? E soprattutto, alcune informazioni le hai dedotte tu oppure sono il frutto di studi? Grazie.

    • Savle, il lato oscuro è la parte “cattiva” all’interno ogni essere umano, dove sono contenute desideri e brame nascoste. Tutti hanno una parte ombra, infatti se vi è luce da qualche parte vi è un ombra, poichè per creare la vita serve la dualità.
      Come scritto più volte, sono rh- negativo e quello che scrivo è frutto delle mie osservazioni.
      La scienza antica osservava deduceva, poi con la tecnica si è inziati ad osservare e misurare le osservazioni con gli esperimenti, ma vi sono cosa che non possono essere misurate (almeno in quest’epoca per i limiti della tecnica) con questo non significa che non esistono.
      Marco Trevisan

    • Salve, la vita è fatta di possibilità e non di schemi, l’anima durante la vita terra si individualizza subendo vari condizionamenti dalla, famiglia, dalla società e dell’epoca in cui vive.
      Quelle descritte sono linee generali di caratteristiche con possibilità di manifestazioni maggiori sugli rh-.
      Cordialmente,
      Marco.

  5. Ho letto il suo articolo, è devo dire che è così chiaro e mi c’entra in pieno su tutta la linea una descrizione perfetta del mio essere ,mi è piaciuto moltissimo l’articolo Grazie

  6. Anche io sono RH negativo (gruppo A) ed in effetti mi rispecchio abbastanza nelle caratteristiche descritte. Non conosco se tutte queste teorie sugli individui Rh negativo abbiano qualche base scientifica ma, in realtà, qui non si tratterebbe di scienza perché la nostra dimensione sarebbe diversa. Quello che posso dire è che faccio quasi tutte le notti tantissimi sogni, come se vivessi due vite parallele: una qui sulla terra e un’altra….chissà dove. Questo mi ha portato a credere, addirittura, che terminata questa vita terrestre continuerò nell’altra ( ma non pensatemi folle, ci credo davvero). Molti mi considerano molto intelligente e a scuola ho sempre avuto ottimi profitti e spesso non comprendo come molte persone si perdano in un bicchiere d’acqua a fronte di problemi semplicissimi che per loro, evidentemente, semplicissimi non sono; è quindi vero che l’ignoranza è la fonte del male e, paradossalmente, quest’ultimo dovrà pur essere necessario (come l’ignoranza) per determinare il sistema di potere fra chi comanda e chi ubbidisce. Un’ultima cosa: mi piace scrivere poesie e quando mi trovo solo di sera, mi sgorgano come se niente fosse determinando, a volte, crisi emotive di pianto. Un caro saluto a tutti gli RH negativi, ciao

  7. Anche io sono RH negative. Sono una persona molto sensitiva.Riesco in qualche modo entrare nella testa delle persone, intuire cosa pensano ed essere un passo avanti .Percepisco strane energie in vicinanza di oggetti elettrici.Mi sento in qualche modo diversa nel senso buono della parola .

  8. Anch’io sono 0 Rh- mi rispecchio molto su quello che dici ( come se mi conoscessi da molto tempo) . Adesso però ti chiedo (essendo un medico specialista pediatra), se hai approfondito la capacità di resistenza alle malattie in genere ( non disfunzioni organiche), degli Rh- . Inoltre ti chiedo se hai notizie su quello che si dice a proposito del gene mancante sul linfocita T killer ? Cioè sembra che la mancanza di questo trattino (diciamo per esigenza di spazio nella discussione) ,sia la capacità di resistenza alla malattia HIV ? Compresa la Ebola e altri virus ? Ciao a presto .

    • Salve e grazie per il tuo commento, il prof. Malanga ne aveva parlato in modo vago in una sua conferenza ma non ricordo quale al momento.
      Penso che sia compito della scienza dimostrare questo, visto che siamo nell’ambito di analisi fisiche, nelle quali l’uomo possiede la capacità di comprendere e di modificare il rapporto di causa ed effetto.
      L’essere umano non è un essere statico ma in continua evoluzione, ma l’evoluzione è un percorsa prima individuale e poi per selezione diviene un elemento caratteristico di una specie.
      Non ho mai parlato nei miei articoli della resistenza degli rh- a malattie importanti come quelle citate da te per questioni di prudenza.
      Cordialmente,
      Marco.

  9. Salve a tutti, sono Sincero, questo è imbarazzante ma è il nome che mi è stato dato, sono un RH0-, mi vedo in parte nella ricostruzione scritta, mi stupisco per la fortuna a sopravvivere finora constatata. Sono stato un operaio tecnico, ho lavorato per Fiat-Co.Ma.U. In tutta Europa, ho lasciato 3 auto sfasciate per incidenti senza gravi problemi alla mia persona, (Francia, Belgio, Austria), ora che sono in pensione e circolo in bicicletta per andare al parco di Torino, La Mandria di Venaria, in 3 anni ho subito 2 incidenti, investito alle rotonde sulle strisce pedonali/ciclabili, distrutte le 2 bici ed io qualche contusione per caduta, sfasciato il casco che mi ha protetto la testa o sarei morto. Riassorbito l’ematoma al cranio continuo a circolare in bici. Sono in costante guerra con i komunisti del condominio per affissioni abusive politiche, mi sono divorziato, mi sono sempre preso cura dei figli fino ad averne la custodia che mi è costata il rifiuto di continuare a portare il mio lavoro in tutta Europa compreso Polonia e Romania, al tempo erano sotto il regime sovietico (1977 Varsavia, 1980 Craiova). Tutte queste vicende sono determinate dal mio gruppo sanguigno o si tratta di sola fortuna?? Cordiali saluti, nella mia vita non mi sono mai annoiato.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Scrivi il tuo nome qui