Qualsiasi antagonista va ringraziato, poiché concede la possibilità di imparare e crescere, ma se ciò non avviene non è di certo colpa sua.
(Marco Trevisan)