I ripensamenti avvengono quando non si è sbagliato ancora abbastanza, nella speranza che ripercorrendo la medesima esperienza, venga prima o poi compresa.
(Marco Trevisan)