Il rancore è il legame che unisce l'uomo ad un'esperienza della quale invano vuole liberarsi, poiché non riesce ad accettarla come parte di sé.
(Marco Trevisan)