L'assolutismo viene invocato dall'essere umano, quando non accetta che qualsiasi azione genera il suo opposto e ne può essere compenetrata.
(Marco Trevisan)