Il nulla avanza ogni volta che nel proprio agire, non si ha niente di profondo da mostrare o da dire.
(Marco Trevisan)