Gli artisti e i mistici catturano lo snodarsi invisibile della vita attraverso la sensibilità, lo scienziato invce lo esprime attraverso la matematica.
(Marco Trevisan)