Home Frasi sul mondo dell'immagine e la società

Frasi sul mondo dell'immagine e la società

Le più belle frasi sul mondo dell'immagine scritte da Marco Trevisan. Aforismi e riflessioni sull'immagine di sé e il culto della personalità che si identifica nella moda.

Aforismi e frasi sulla moda, stereotipo dell’immagine

Il mondo dell'immagine nasce dallo stereotipo propinato dalla moda, per questo è dannatamente scontato e noioso.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sul lavoro, il termine manager e il saper fare

Viviamo in un tempo dove l'aria fritta e l'immagine valgono più del saper fare, infatti al giorno d'oggi è prassi mettere accanto ad ogni mansione di lavoro la parola "Manager", d’altronde il sistema ci vuole tutti dei piccoli Marchionne! Ho chiesto a mia madre se lei è una "Home Manager", mi ha risposto saggiamente "Curati!"
(Marco Trevisan)

Aforismi e citazioni sul mondo dell’immagine, i soldi e il sesso

In tempi moderni il diretto discendente dell'uomo di neanderthal basa la sua vita sull'immagine, i soldi e il sesso.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sui locali basati sull’immagine, citazioni sull’immagine

I locali basati sull'immagine hanno scopi benefici, come spengono le menti loro non ci riesce nessuna pratica meditativa.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sulla mamme di lusso

Le mamme di lusso... quelle con il tacco a spillo e il seno rifatto che portano il bimbo a scuola in SUV, dovrebbero far guidare il bimbo ed essere accompagnate a scuola da lui, poiché è il figlio che spiega alla madre durante il tragitto che la vita è fatta anche di profondità e non solo d'immagine e "garanzie da frigo pieno".
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sui selfie e la profondità, riflessioni sull’esercito del selfie

E' facile essere profondi nel periodo storico del selfie, poiché l'esercito del selfie ritiene importante e vera solo la scocca di sé, invece di dar voce alla sublime espressione della propria interiorità.
(Marco Trevisan)

Citazioni e aforismi sul vuoto di chi vive d’immagine

Chi vive d'immagine ama gli involucri e sperimenta costantemente un vuoto animico, è come comprare una bottiglia d'acqua quando si ha sete e ammirarne il vetro, la sete non passa.
(Marco Trevisan)