Il prostituirsi per ottenere il posto pubblico è dannoso solo alla collettività, mai a chi si concede e a chi ne gode, per questo è diventato la prassi d'assunzione preferita dal potere, perché paga il popolo per assumere un incapace, in grado solo di far godere un uomo di potere ignorante.
(Marco Trevisan)