Aforismi sull’imprenditore e il suo ruolo al cospetto dell’umana natura

Raramente un imprenditore viene ricordato dopo la morte, poiché a causa dei suoi deficit evolutivi difficilmente è in grado di contribuire all’evoluzione umana, infatti esso per suo limite contribuisce principalmente alla sussistenza dell’umana natura moderna, elargendo lavoro in cambio di vantaggio personale.
(Marco Trevisan)

Aforismi consigliati da Marco Trevisan

Aforismi e frasi sul conflitto tra mente e coscienza

Vi è un conflitto costante tra mente e coscienza nella nostra società.
La prima mira al vantaggio personale, l'altra al senso di giustizia tra l'individuo e gli altri.
Per questo l'uomo impara a mentire a sé stesso, per insabbiare la verità delle sue azioni.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sulla venalità della donna

È la ‪donna‬ a scegliere l'uomo, mai il contrario, ci sono leggi di natura alle quali non vi si può andare contro. Vi sono casi però in cui sceglie le ciabatte, il televisore e il vestito che l'uomo le può garantire, questo tipo di donna va contro la natura del cuore, ma mai contro il proprio tornaconto personale.
(Marco Trevisan)

Aforismi e riflessioni sulle attività produttive e il karma

Un'attività produttiva nata e finalizzata solo al guadagno, per legge karmica è destinata a fallire.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sull’imprenditoria italiana di seconda generazione

Una cospicua parte dell'imprenditoria italiana gestita dalla seconda generazione in poi, confonde spesso l'arroganza con la genialità.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sugli imprenditori degli anni 80 e 90

Alcuni imprenditori si vantano delle loro imprese e del loro successo come espressione della propria genialità, ommettendo il fatto che queste imprese sono nate negli anni '80 e '90 in Italia, un periodo storico dove avrebbe fatto i soldi anche Homer Simpson!
(Marco Trevisan)

Aforismi e riflessioni sulla nascita del vantaggio personale

La gran parte delle azioni dell'uomo addormentato sono prodotte dall'istinto di sopravvivenza, che degenerate nella società consumistica prendono il nome di vantaggio personale.
(Marco Trevisan)

Aforismi sulla differenza tra gli uomini fortunati e gli uomini capaci

Ci sono uomini che ereditano imprese e ricchezze dai padri e uomini in grado di crearsele, i primi sono detti uomini fortunati, i secondi uomini capaci.
(Marco Trevisan)

Aforismi sull’istinto di sopravvivenza e i ceti sociali ricchi

Il fatto che molte persone, tendano ad approcciarsi con maggiore disponibilità ad individui di ceto sociale più elevato del loro, è decretato dall'istinto di sopravvivenza o dal vantaggio personale, quasi mai da una reale ammirazione per essi.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sulla nascita dei sistemi di potere

L'intelligenza costruisce sistemi di potere quando guidata e sorretta dal vantaggio personale.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sul confronto tra artista e imprenditore

L'imprenditore disse all'artista "L'arte a cosa serve? E' inutile ai bisogni umani e poi se non sei qualcuno si guadagna poco con essa... E' uno spreco di tempo e di denaro!"
L'artista rispose "Io produco bellezza, riflessioni ed emozioni con l'intento di rendere il mondo migliore e più bello, a volte per farlo devo distogliere l'uomo dal biasmo dell'avidità!"
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sull’imprenditoria nata per fare soldi

Quando l'imprenditoria nasce solo per fare soldi e pensa solo ai soldi, è come se una forma d'ignoranza nascesse per pensare a sé stessa.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sull’imprenditoria evoluta

Solo l'imprenditoria evoluta e visionaria oltre a produrre beni e servizi, può produrre benessere e valori.
(Marco Trevisan)

Aforismi e frasi sull’imprenditoria ignorante

La parte ignorante dell'imprenditoria considera l'umanità un insieme di clienti, infatti, spende gran parte del proprio tempo per ideare sistemi atti ad estorcere loro denaro in modo gentile e legale.
(Marco Trevisan)

Citazioni e aforismi sul rapporto tra gli imprenditori e la storia

La storia ricorda gli imprenditori quanto la neve al sole.
(Marco Trevisan)